"La fonte principale di vita per gli uomini sono le idee. Se le idee mancano i fatti vengono meno". don Sturzo (1896)

Vista l’assunzione di nuovi dipendenti ritengo opportuno esporre la procedura da noi utilizzata per le 13me. Come gli altri anni tale elaborazione avviene in anticipo e troverete...
Dal 12 marzo 2016 la comunicazione delle dimissioni (e anche della risoluzione consensuale) non può più essere espressa dal lavoratore in forma libera cartacea, salvo le eccezioni, ma il lavoratore…
Il modello 730 ha una gestione particolare che talvolta genera confusione o aspettative errate, per chiarirvi il funzionamento ho preparato questo articolo.
Fornisco alcune precisazioni perché talvolta capitano degli inconvenienti nell’utilizzare il cedolino on line e quindi forse sono opportune ulteriori spiegazioni o chiarimenti. Il dipendente deve utilizzare il sistema in maniera…
Ma insomma, prof, si può imparare anche fuori dalla scuola! Perché dovete dirmi voi quello che devo imparare?!”. Luca, 17 anni, la testa inghiottita...
II datore di lavoro privato (e tali sono considerate anche le comunità religiose) è tenuto a rilasciare alla propria colf o badante una "dichiarazione sostitutiva della CU", da cui risulti…
Spesso accade che il dipendente ci chieda perché non ha le detrazioni dei famigliari a carico. Il lavoratore deve sapere che le detrazioni non sono un diritto a sé stante,…

Accesso riservato ai dipendenti

Sabato 4 Giugno 2016

Da leggere nel mese di giugno 2018. Questi alcuni degli argomenti di interesse per le nostre Case e inseriti:

 

  • Questo mese, come descritto nell’email che vi ho inviato, gli interventi più importanti sono quelli relativi al nuovo Regolamento Europeo sul trattamento dei dati (ex privacy). Nei vari settori del sito troverete la documentazione citata.

  • Rinnovo documenti assegni famigliari. Anno 2018 – 2019
    Sul Sito questo mese troverete, con i cedolini paga, anche i moduli dei dipendenti che percepiscono gli assegni famigliari con già stampati i carichi di famiglia comunicati in precedenza.

    Con il cedolino su internet abbiamo messo anche tali moduli e quindi non dovrete più consegnarli, ma sarà il lavoratore a prelevarli con la sua password. La richiesta vale per un anno, dal prossimo luglio e fino a fine giugno dell’anno successivo. I moduli compilati con i redditi aggiornati e firmati dal lavoratore e coniuge dovrete poi restituirceli via email onde evitare la sospensione del pagamento al lavoratore.

6 giugno 2018   dott. Claudio Piaggesi

Accesso ISTITUTI

Inserire Nome Utente e Password per proseguire